PROVINCIA-PARCO DEL TICINO: UN ACCORDO PER LA PROMOZIONE TURISTICA

 

 

Progetti comuni e iniziative di valorizzazione e promozione turistica

La Provincia di Novara e l’Ente di Gestione delle Aree protette del Ticino e Lago Maggiore firmano l’accordo di programma presso la sede della Provincia. La proposta arriva dal Settore del Turismo che, consapevole del proprio patrimonio di competenze ed esperienze professionali delle risorse umane in attività, vuole assicurare una soluzione di continuità per i progetti in fase di sviluppo sul territorio.

Il Protocollo d’Intesa tra i due Enti convalida formalmente la stretta collaborazione tra il Settore del Turismo della Provincia di Novara e l’Ente di Gestione delle Aree protette del Ticino e Lago Maggiore per la definizione di progetti comuni e iniziative di valorizzazione e promozione turistica. I due Enti collaborano da sempre per iniziative comuni di carattere turistico, culturale ed ambientale ma guardano già al futuro con l’auspicio di poter mettere in campo una partnership territoriale per il progetto “Ciclostrada del Canale Cavour”. L’idea progettuale è stata presentata lo scorso 5 dicembre presso il Museo Regionale di Scienze Naturali a Torino, enti promotori l’Ente di Gestione delle Aree protette del Ticino e l’Ente di gestione delle Aree del Po e della Collina Torinese. Durante l’incontro si è aperto un dialogo tra Regione Piemonte, Politecnico di Torino e Province di Novara, Vercelli e Torino atto alla realizzazione di un progetto di mobilità sostenibile per la valorizzazione di un territorio che sarà interessato anche dalle iniziative di Expo 2015.

L’Ente di gestione delle Aree protette rappresenta altresì un territorio vasto e soggetto a notevoli coinvolgimenti di promozione turistica provinciale e regionale sul quale gravitano molteplici progetti trasnazionali.

Sul modello del progetto trans-idro della Provincia di Novara “Intrecci sull’acqua, il recupero dell’Idrovia Locarno-Milano-Venezia”, il cui sviluppo è nella sua fase più positiva, si mira a nuovi traguardi futuri segnando così una solida continuità nella linee programmatiche di crescita economica nonché di adeguamento alla realtà sociale.
Il protocollo di intesa darà i primi risultati con l’organizzazione delle attività sperimentali di navigazione sul Ticino previste dal progetto “Intrecci sull’acqua” che si vorrebbero proporre ai turisti pionieri del nuovo prodotto turistico “crociera sul Ticino” in forma intermodale barca-bicicletta.

Ulteriore sigillo tra i due Enti sono gli itinerari ideati e organizzati dal Settore Turismo in collaborazione con Atl di Novara e Distretto Turistico dei laghi nell’ambito dell’attività Lakes&Alps della Comunità di lavoro Regio Insubrica. La presentazione del nuovo portale, ricco di informazioni sulla visita dei siti, sulle attività outdoor da svolgere nella natura, tempo libero ed eventi, oltre ad immagini e strutture ricettive da contattare, sarà in grado di promuovere il turismo su un’area molto ampliata rispetto i propri confini provinciali. Il portale sarà in grado di integrare tutte le peculiarità sotto l’ottica di un itinerario comune nel quale transitano i turisti.

La presentazione avverrà a Varese il prossimo 18 gennaio presso la sede dell’Agenzia del Turismo di Varese alle ore 11.00.