I galliatesi e l’acqua, un “feeling” che parte dal Ticino